News in evidenza

14/10/2020

COVID 19 - PROTOCOLLO APPLICATIVO - LINEE GUIDA

Leggi

23/08/2020

RINNOVO AFFILIAZIONE ANNO SPORTIVO 2020/2021

Leggi

25/11/2019

MANUALE UDG A.I.A.K. 2020

Leggi

21/11/2019

PROGRAMMA ATTIVITA' KARATE LIBERTAS 2020

Leggi

13/02/2018

Registro CONI 2.0. Linee pratiche per l’iscri

Leggi

04/01/2018

POLIZZA ASSICURATIVA CSN LIBERTAS 2018-2020

Leggi

Dipartimento Karate Libertas Nazionale

A causa della chiusura delle palestre (in base al nuovo DPCM sino al 3 dicembre 2020),  si comunica che la segreteria è aperta solo il martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, per urgenze contattare  Bonora Paolo  348-3416693.

Cordiali saluti la segreteria

______________________________________________________________________________

Faq contributo a fondo perduto

Caro Presidente,

ti segnaliamo che nella pagina della piattaforma dedicata alla richiesta del contributo a fondo perduto, predisposta dal Diparimento dello Sport, c’è una sezione di FAQ che può chiarire alcuni dubbi che stanno emergendo in queste ore.

 

Puoi consultarla qui 

Buona giornata         

Il Centro Nazionale     

______________________________________________________________________________

 

E stato pubblicato sul sito del Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri l’avviso per i criteri di accesso ai contributi a fondo perduto a favore di associazioni e società sportive dilettantistiche

La presentazione delle istanze può avvenire esclusivamente attraverso la piattaforma web (raggiungibile a questo link) e disponibile dalle ore 16:00 del 18 novembre 2020 fino alle ore 16:00 del giorno 24 novembre 2020.

Nell’avviso si legge che per accedere la a.s.d./s.s.d. deve possedere i seguenti requisiti:

  • Essere affiliata alla data del 31 ottobre 2020 a un organismo sportivo riconosciuto dal CONI (Federazione Sportiva Nazionale, Disciplina Sportiva Associata, Ente di Promozione Sportiva).
  • Essere regolarmente iscritta nel registro del Coni e/o nel registro parallelo del CIP alla data del 31 ottobre 2020.
  • Non essere titolare di uno o più contratti di locazione.
  • Essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal comune di appartenenza per lo svolgimento delle attività sportive dichiarate.
  • Possedere alla data del 31 ottobre 2020 un numero di tesserati atleti pari ad almeno a n. 25 (venticinque).
  • Avere almeno 1 (uno) istruttore in possesso di laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso della qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI e/o dal CIP o dagli organismi affilianti riconosciuti dal CONI e/o dal CIP a cui aderisce la ASD/SSD.
  • Non aver beneficiato dei contributi a fondo perduto previsti dal decreto 5098 dell’11 giugno 2020 del Dipartimento per lo Sport.
  • Di avere, o meno, ottenuto o richiesto, dagli organismi a cui è affiliata (FSN, DSA, EPS), da Enti Pubblici (Regioni, Provincie, Comuni), associazioni, fondazioni o altri organismi contributi di qualsiasi tipo finalizzati al superamento dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19 per il mese di novembre 2020.
  • Di non avere richiesto o di non aver usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del D.L. n.137 del 28.10.2020 (cd Decreto Ristori).
  • Comunicazione dell’IBAN per l’accredito del contributo, che dovrà appartenere a un Conto Corrente intestato esclusivamente alla ASD/SSD e non ad altro soggetto.

La domanda dovrà essere presentata dal rappresentante legale della a.s.d./s.s.d., e dovrà essere allegata copia di un documento d’identità in corso di validità del rappresentante legale nonché la dichiarazione dell’ente nazionale cui l’a.s.d./s.s.d. è affiliata contenente il numero dei tesserati al 31 ottobre 2020.

 

______________________________________________________________________________

 

Il Ministro dello SportVincenzo Spadafora, ha aggiornato i milioni di sportivi e lavoratori dello Sport con una diretta sulla propria pagina facebook ufficiale.

Molti i temi affrontati dal Ministro per fare il punto sulle misure che contribuiranno a sostenere lo sport e preparare la ripartenza. Vediamo i punti salienti dell’intervento di Spadafora.

Bonus di Novembre

Spadafora non esclude che per dicembre il bonus di 800 euro possa subire un aumento e conferma il trasferito dei fondi alla banca d’Italia. Il passaggio avverrà quindi giovedì sul conto corrente di Sport e Salute che dovrebbe disporre i bonifici immediatamente. Sono 116.974 i lavoratori sportivi che ne usufruiranno dopo aver risposto alla mail ricevuta. In 54.000 hanno fatto domanda per la prima volta ma dovranno attendere qualche giorno in più,anche se Spadafora assicura il versamento per la fine di novembre.

Contributo alle società 

Oggi 17 novembre scade la domanda per accedere al fondo perduto da parte di ASD e SSD che pagano affitt, ne hanno fatto domanda 5644 società. “Faremo le varie verifiche con l’Agenzia delle Entrate entro qualche giorno, quindi il Dipartimento per lo Sport provvederà ai pagamenti entro la fine di questo mese.2 ha detto il Misnistro.

Mercoledì 18 novembre si apre una finestra settimanale per le “ASD e SSD che, non gestendo impianti e non pagando affitti, vorranno accedere al fondo perduto per pagare utenze e onorare altre spese relative magari a sanificazioni e oneri simili.” La finestra si chiude il 25.

Continua il Ministro “In tutti questi casi, sia per la finestra che si chiude domani, sia per quella che si apre mercoledì, le società riceveranno un contributo raddoppiato rispetto all’ultimo percepito, per quanto corrispondente a tre mesi. Ora parliamo di un periodo di copertura più breve, magari di due mesi. Ma abbiamo comunque calcolato eventuali problemi che abbiate incontrato.”

Novità per il mondo sportivo nella manovra di Governo

Cinquanta milioni nel 2021 per lo sport di base ed esonero contributivo nel 2021 e 2022 per i lavoratori sportivi sono due tra le novità contenute, queste sono le misure che, come il Ministro ha anticipato, verrano previste nella manovra che il Consiglio dei Ministri ha appena approvato per l’invio alle Camere.

“Per il 2021 sono stanziati 50 milioni per la promozione dello sport di base. Giovani e anziani – sottolinea il ministro – potranno accedere gratuitamente alla pratica dell’attività fisica per migliorare la salute e il benessere. Un incentivo alle famiglie e un modo concreto per sostenere la ripartenza di associazioni, società e centri sportivi su tutto il territorio”.

____________________________________________________________________________________

Siamo lieti di annunciare la nascita dei primi campionati online organizzati da A.E.S.I (Associazione Eventi Sportivi Italiani).
I nostri intenti sono quelli di costruire una comunità di giocatori,e che il confronto e la coesione sociale intesi come valori sportivi si possano dire parte integrante di questa nascente disciplina: gli Sport Elettronici.
I tornei verranno svolti sulla piattaforma di NetGamersZone.com. La loro esperienza nel settore eSport assicurerà l’avvicinamento di nuovi potenziali atleti mediante un percorso di crescita e assistenza.
Abbiamo selezionato 4 giochi con cui verranno svolti i primi campionati :
PES2021, FIFA21, SUPER SMASH BROS ULTIMATE E ROCKET LEAGUE.
Per ogni gioco i campionati si divideranno in 4 tappe, ognuna costituita da tornei nei quali i concorrenti si batteranno per conquistare un posto nei playoff, dove i migliori 8 giocatori si contenderanno il montepremi.
Dopo i risultati dei primi campionati sarà fondamentale la suddivisione in livelli, che aiuteranno a far competere nel modo migliore i giocatori con le medesime abilità.
L’evento avrà inizio il 23 novembre, le iscrizioni si chiuderanno il 20 Novembre!
Tutte le info, struttura tornei e regolamenti le trovate su www.netgamerszone.com oppure contattateci a supporto@netgamerszone.com!